presso il conservatorio "G. Verdi" di Milano

torna indietro

Sara Santarcangelo, teoria


CURRICULUM


Sara Santarcangelo – Inizia all'età di dodici anni lo studio del pianoforte e poco dopo quello del canto lirico presso il Conservatorio di Musica “E. R. Duni” di Matera dove si diploma nel 2012.
Durante il percorso di studi prende parte a seminari e masterclass con artisti di fama internazionale quali Stefania Bonfadelli, Marco Camastra e Claudio Desderi conseguendo vari diplomi di merito.
Ha partecipato in qualità di artista del coro del Conservatorio “E. R. Duni” di Matera a vari eventi tra cui la Sinfonia Eucaristica a Gerusalemme nel Giardino del Getsemani in diretta mondiale su TV2000 il 22/09/2012 (visualizzabile tutt'oggi in streaming su vimeo.com) e replicata all'ONU di Ginevra, al Duomo di Milano e a San Pietro Caveoso a Matera.
Nel 2013 ha collaborato con l'Orchestra Giovanile del Conservatorio come mezzosoprano solista e voce recitante.
Ha partecipato al concerto di Pasqua nello Stabat Mater di G. B. Pergolesi per soprano, alto e orchestra d'archi come mezzosoprano solista.
Nel settembre 2013 si trasferisce a Milano dove continua il perfezionamento vocale con Biancamaria Casoni e viene ammessa al Biennio Accademico di Secondo Livello in Discipline storiche, critiche e analitiche della musica presso il Conservatorio “G. Verdi” concluso nell'ottobre 2016 con il massimo dei voti discutendo una tesi di analisi della popular music.
Tra il 2014 e il 2016 ha collaborato alla presentazione di alcuni concerti presso il Museo del Novecento (Milano), alla stesura di note di sala per le stagioni del Conservatorio tra cui I Sapori della Musica, VerdiSuite 2015, Expo2015 e alla stesura della partitura dell'opera I Promessi Sposi di Amilcare Ponchielli edita da Casa Ricordi (Progetto Expo2015 del Conservatorio “G. Verdi” di Milano).
Oltre allo studio del canto e della musicologia ha studiato tecniche di accompagnamento pianistico, analisi compositiva, tecniche compositive modali e tonali, arte scenica, recitazione, dizione italiana e straniera per canto (inglese, francese).
Attualmente collabora in qualità di musicologa con diverse associazioni culturali.
Continua lo studio musicologico di carattere teorico e analitico e frequenta il Master Universitario di I livello in Analisi e Teoria Musicale presso l'Università della Calabria.