presso il conservatorio "G. Verdi" di Milano

torna indietro

Federico Bricchetto, pianoforte

Federico Bricchetto, pianoforte


CURRICULUM

Federico Bricchetto CV Nato a Genova nel 1992, Federico Bricchetto intraprende gli studi pianistici nel 2004.

Dimostra fin da subito una naturale predisposizione allo studio dello strumento, risultando vincitore di diversi concorsi pianistici nazionali ed internazionali in Italia e Francia.

Guidato per cinque anni dal M° Gianmaria Bonino, nel 2014 si diploma al Conservatorio “Vivaldi” di Alessandria, presentando un programma comprendente la Sonata in si minore di Liszt ed ottenendo il massimo dei voti e la lode.

Nel frattempo, nel 2013 veniva ammesso al “cycle supérieur” alla storica Schola Cantorum di Parigi, dove nel 2016 consegue il diploma superiore con la massima menzione, conferitogli da una commissione internazionale, presieduta da Chantal Riou, Adrian McDonnell, Lilia Boyadjieva, Sergey Smirnov e da Michel Denis, direttore dell’Accademia.

Prosegue i suoi studi al Conservatorio “Verdi” di Milano, seguito prima dal maestro Vincenzo Balzani e in seguito dalla professoressa Silvia Rumi, ove nel 2019 si laurea con il massimo dei voti presentando una tesi sulla contaminazione tra musica, arte e letteratura nel repertorio francese del ‘900, ed un programma comprendente l’integrale delle Images di Debussy e Gaspard de la nuit di Ravel.

Ha inoltre maturato la sua formazione partecipando attivamente a diverse masterclasses, tenute da Maestri quali Jean Marc Luisada, Boris Petrushansky e Fabio Bidini.

È stato protagonista di numerosi concerti da solista, ricevendo sempre un successo di pubblico e critica per “la sua profonda espressività, lo spiccato senso ritmico, le particolari doti virtuosistiche e la straordinaria sensibilità”.

Fra gli altri si ricordano i recitals presso il grand salon di Villa Medici a Roma (invitato dall’Académie de France à Rome), presso la Palazzina Liberty di Milano, presso l’Accademia di Belle Arti di Brera (dove esegue l’integrale delle Images di Debussy, comprese le Images Oubliées, per il centenario della morte del compositore), presso il Palazzo Forcella de Seta di Palermo (invitato da Pianocity Palermo 2018 e la preziosa Manifesta Biennial), presso la Casa Museo Lodovico Pogliaghi del Sacro Monte di Varese, presso la Salle César Franck di Parigi.