presso il conservatorio "G. Verdi" di Milano

torna indietro

Federico Bricchetto, pianoforte

Federico Bricchetto, pianoforte


CURRICULUM

Federico Bricchetto CV Nato a Genova nel 1992, Federico Bricchetto intraprende gli studi pianistici nel 2004.

Dimostra fin da subito una naturale predisposizione allo studio dello strumento, risultando vincitore di diversi concorsi pianistici nazionali ed internazionali (fra gli altri, Nice Côte d'Azur, Cervo, Terzo d'Acqui, Sale, Albisola, Asti, Albenga e Cortemilia).

Nel 2011 si diploma brillantemente (94/100) al Liceo Classico “Gabriello Chiabrera” di Savona.

Guidato per cinque anni dal M° Gianmaria Bonino, nel 2014 si diploma al Conservatorio “Vivaldi” di Alessandria, ottenendo il massimo dei voti e la lode.

Nel frattempo, nel 2013 veniva ammesso al “cycle supérieur” alla storica Schola Cantorum di Parigi, dove nel 2016 consegue il diploma superiore con la massima menzione, all’unaminità della commissione, presieduta da Chantal Riou, Adrian McDonnell, Lilia Boyadjieva, Sergey Smirnov e da Michel Denis, direttore dell’Accademia.

Frequenta il biennio di secondo livello al Conservatorio “Verdi” di Milano, seguito prima dal maestro Vincenzo Balzani e attualmente dalla professoressa Silvia Rumi.

Ha inoltre maturato la sua formazione partecipando a lezioni individuali e masterclasses con Gianmaria Bonino (pianoforte e fortepiano), Boris Petrushansky, Fabio Bidini, Paola Biondi e Debora Brunialti (duo pianistico).

E' stato protagonista di numerosi concerti da solista, ricevendo sempre un successo di pubblico e critica per la sua “profonda espressività, bel senso ritmico e solida tecnica”.

Fra gli altri, al Palazzo della Nuova Borsa di Genova, all’Auditorium del MAMAC (Musée d'Art Moderne et d'Art Contemporain) di Nice Côte d'Azur, alla Palazzina Liberty di Milano, nel grand salon di Villa Medici a Roma (invitato dall’Académie de France), nella sala “S.
Giovanni” di Saluzzo (recital di apertura della IX edizione dell’Autunno Musicale), alla Villa Medicea di Artimino, alla Salle César Franck di Parigi, per lo showroom Fazioli, per l’Università degli Studi di Milano, per il “Monferrato Classic Festival”, in sala “Puccini” presso il Conservatorio di Milano, a Piano City Milano 2016 e 2017, alla Villa Medici Giulini di Briosco, all’Auditorium “Santa Caterina” di Finale Ligure, all'Auditorium “San Carlo” di Albenga, alla Cappella Sistina di Savona, all’Auditorium del Conservatorio “Vivaldi” di Alessandria, al Palazzo Mathis di Bra (nell'ambito della rassegna “I suoni perduti di Liszt”), nella sala “Verdi” della Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, a Celle Ligure per il festival “Antichi Borghi di Liguria”.